logo friulair

Form di ricerca

Azienda

Area riservata FRIULAIR

State entrando nell'Area Riservata dedicata ai Clienti FRIULAIR.
Inserite Username e Password nei campi sottostanti; se non possedete tali dati Vi preghiamo di registrarvi.

 



Richiedi nuova password / Crea nuovo profilo

CHI SIAMO

La FRIULAIR S.r.l. è nata nel 1989 e in poco più di 10 anni è diventata un'azienda di primo piano nel campo mondiale per la produzione di essiccatori, filtri, refrigeranti ed accessori per il trattamento dell'aria compressa.

Qualità, versatilità, rispetto dell'ambiente e affidabilità sono le caratteristiche di tutti i nostri prodotti. La pluriennale esperienza dei diversi reparti aziendali, i severi controlli intermedi e finali, eseguiti con le più moderne apparecchiature, sono le peculiarità dell’azienda.

 

FRIULAIR progetta, sviluppa e commercializza una vasta gamma di prodotti per il trattamento dell'aria compressa e per la refrigerazione industriale con professionalità e passione.

 
 

LO STABILIMENTO

Per far fronte al continuo sviluppo ed all’introduzione di ulteriori linee di prodotto, FRIULAIR ha trasferito dapprima nel 1992, poi nel 2000 la propria attività nello stabilimento attuale di Cervignano del Friuli (UD) - Italy.

 

Ora stiamo ampliando la sede attuale, dai 4000 mq coperti su una superficie di 14000 mq a 15000 mq coperti, compresi i nuovi uffici, su una superficie totale di 51000 mq.

 

LA STORIA

  • 1989 - 1995

    1989
    FRIULAIR S.r.l. nasce a Romans D’Isonzo (Go)

    1990
    Viene lanciata sul mercato la serie DF con scambiatori in rame. Lo strumento di controllo è un semplice termostato con un termometro analogico per i modelli più piccoli ed un controllo ventilatore per i modelli più grandi.

    1992
    Vista la crescita costante di volumi produttivi, Friulair trasferisce la propria attività in uno stabilimento più grande sito a Ronchi dei Legionari (Go).

    1994
    La serie DF subisce un evoluzione adottando il gas R134.a più ecologico e meno inquinante del gas R22. Viene sviluppata la serie AD, costituita dai DF potenziati con i refrigeranti finali incorporati e pre-filtri opzionali.

    1995
    Friulair immette sul mercato la gamma completa di filtri Spin-On con gli elementi filtranti conglobati nei loro contenitori usa e getta.

  • 1996 - 2000

    1996
    Nasce il primo sistema di separazione acqua-olio WOSS sperimentale.

    1998
    il reparto di ricerca sviluppa la serie TD, la cui peculiarità è un innovativo fascio tubiero di dimensioni più contenute ed efficienti rispetto alla serie DF a partire dagli 800 m3/h.

    Viene ideata e sviluppata una nuova serie di controller quali DMC11/DMC20. Sul DMC20 compare il primo schermo LCD retroilluminato.
    Viene ampliata l’offerta dei filtri con l’aggiunta della gamma AL (in alluminio) e la gamma FE (in acciaio per le grandi portate)

    1999
    Viene inaugurato lo stabilimento in Thailandia dove vengono tuttora prodotti essiccatori adatti per le temperature tropicali.

    2000
    Friulair si trasferisce per la seconda volta in uno stabilimento più grande, 4000 mq in un area di cui 14000 mq.

  • 2001 - 2005

    2001
    Nasce la serie PLS, con piastre in acciaio inox saldo-brasate.

    2002
    Progettazione della serie ACT e brevettazione del modulo in alluminio Alu-Dry da parte della Friulair porta nel mondo dell’aria compressa un prodotto innovativo e performante che sostituisce definitivamente la storica ma non meno importante serie DF.
    Oltre alla serie ACT arriva sul mercato anche la serie FT dei filtri in linea in alluminio. Nasce la gamma TDF maxi con portate da 4800 m3/h in su.

    2004
    Arrivano i primi essiccatori ad adsorbimento HDT di manifattura Friulair.

    2005
    Friulair aggiunge nella propria offerta di essiccatori la gamma PCD con aria fredda in uscita e la gamma PLH per gli impianti ad alta pressione. Unitamente ad essi vengono sviluppati i nuovi controller DMC14 e DMC15, i naturali successori dei DMC11 ed ADS93.

  • 2006 - 2012

    2006
    Friulair sviluppa la serie economica AMD che sostituisce la gamma più costosa ACT ma il parallelo successo sul mercato di entrambe le serie ribaltò totalmente le previsioni.

    2008
    Arriva il successore dell’AD che incorpora il modulo in alluminio "AHT"  e potenzia la gamma ACT con l’aggiunta dei refrigeranti finali e pre-filtri.

    2009
    In fiera ad Hannover, Friulair presenta la nuova serie di refrigeratori ad acqua CWT.

    2011
    Le serie ACT / PLH / PCD vengono totalmente rinnovate sia in parte negli chassis, sia a livello di circuito frigorifero, sia nell’adozione del nuovo gas R407C per modelli di taglia medio grande. Viene sviluppato un nuovo tipo di controller DMC24 che svolge funzioni più complete e precise rispetto al DMC20.

    2012
    Inizia la commercializzazione dei refrigeratori ad acqua CWM / CWT dopo una lunga fase di studi, progetti e test approfonditi. Iniziano i lavori di ampliamento dello stabilimento attuale.